Il nuovo Windows Live Messenger non girerà su Windows XP

|

Immagine

Alcune statistiche segnalano come Microsoft Windows XP sia ancora assai diffuso e utilizzato, ma la casa di Redmond pare determinata nel proprio obiettivo di ridimensionare questo vero e proprio record quanto prima. Questa strategia viene costantemente confermata nel momento in cui Microsoft rilascia un nuovo prodotto e anche il rilascio del prossimo Windows Live Wave 4 non farà eccezione.

Microsoft giustifica il proprio operato ricordando l'età di Windows XP e quanto alcune parti di tale codice siano ormai vetuste. Inoltre, la vita dei prodotti sviluppati a Redmond segue linee guida e principi ferrei e anche per Windows XP si è deciso di seguire tali regole.

Windows Live Wave 4 è una collezione di applicazioni aggiuntive tra cui ricordiamo Windows Live Mail, Messenger instant-messaging, Writer, Photo Gallery e Movie Maker. Queste applicazioni possono essere installate in un secondo momento rispetto all'installazione del sistema operativo lasciando all'utente la facoltà di installare solo ciò di cui realmente ha bisogno.

Lo scorso mese Microsoft comunicò che anche il prossimo Internet Explorer 9 non supporterà Windows XP anche se al momento alcune fonti indicano uno share di mercato pari al 60% per il sistema operativo che ha preceduto Windows Vista, e anche Windows 7.

Articolo tratto da qui

1 commenti:

oscar981 ha detto...

Scusami già io utilizzando Windows 7 e i prodotti Windows Live Essentials 2011 il computer mi va in crash immagina se si poteva installare su Windows XP sarebbe stato ancora peggio, è vero Windows XP è molto diffuso ma le applicazioni utlizzate da Essentials 2011 non lo faranno certamente funzionare e poi comunque diciamolo ormai entro un anno vedrai che XP sarà superato da Windows 7!